Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione M > San Meneleo di Menat Condividi su Facebook Twitter

San Meneleo di Menat Abate

22 luglio

700


Secondo la Vita, Meneleo (lat. Meneleus; fr. Ménelé) era nato a Précigné (Sarthe, Angiò). Per evitare il matrimonio si rifugiò in Alvernia e, con Saviniano, condusse vita eremitica a Menat (Puy-de-Dome). I due compagni in seguito si misero sotto la direzione dei santi Eudone e Teofredo (o Chaffre), nell’abbazia che più tardi prese il nome di Le Monastier (Haute-Loire). Dopo sette anni, Meneleo ritornò a Menat per assumere la direzione di quel monastero, che, poco dopo, fu distrutto da un incendio. Meneleo provvide alla ricostruzione e morì nel 700.
Questa Vita non ha alcun valore storico. Fra le sue numerose inesattezze, segnaliamo quella di avere assegnato alla fondazione di Menat una data meno antica di quanto sia stata in realtà.
La memoria di Meneleo al 22 luglio si trova nel Martirologio di Usuardo, nei Martirologi benedettini e fu ripresa dal Romano. La festa rimase locale, a Bourges, Tours, Souvigny, ma Meneleo ebbe la sua commemorazione anche nella diocesi di Clermont. Le reliquie del santo si trovavano, con quelle di san Saviniano, sotto l’altare maggiore di Menat, ma furono disperse dalla Rivoluzione, ad eccezione di alcuni frammenti che erano stati donati a Précigné nel 1711.
 


Autore:
Rombaut Van Doren


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-05-04

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati