Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione E > Sant' Eutichio Condividi su Facebook Twitter

Sant' Eutichio Vescovo e martire

29 settembre

III sec.

Martirologio Romano: A Marmara Ereglisi in Tracia, nell’odierna Turchia, sant’Eutichio, vescovo e martire.


Santi EUTICHIO, PLAUTO ed ERACLEA, martiri

Sono commemorati nel Martirologio Romano il 29 settembre, con l’indicazione topografica «In Thracia». L’elogio proviene da Usuardo, che comprese male il testo del Geronimiano, in cui si legge, alla stessa data, «In Tracia civitate Eraclea, Eutici et Plauti»: da ciò si deduce chiaramente che Eraclea non è il nome di una martire, ma quello della città. Questo latercolo del Geronimiano è confermato, per quanto riguarda l’indicazione topografica, dal Martirologio Siriaco; la città di Perinto, infatti, fu più tardi chiamata Eraclea. In questo Martirologio, dopo Eutichio, seguono i nomi di Genesio e Sabino, che sono stati, però, dimenticati dal Geronimiano, e quindi dal Romano: al loro posto si trova Plauto che, secondo Il Delehaye, è una corruzione di Placido, commemorato il 5 ottobre, ma che non appartiene ad Eraclea.
In conclusione, l’unico martire autentico di quelli commemorati nel Martirologio Romano il 29 settembre è Eutichio. Chi poi egli fosse, che cosa abbia fatto e quando sia vissuto, è impossibile precisare per mancanza di notizie; forse è da identificare con l’omonimo venerato il 28 dicembre.
 


Autore:
Agostino Amore


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-01-31

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati