Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Gruppi di Martiri > Beati Martiri Spagnoli Lasalliani di Ciudad Real Condividi su Facebook Twitter

Beati Martiri Spagnoli Lasalliani di Ciudad Real Beatificati nel 2007

19 agosto

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

† Valdepeñas, Spagna, 19 agosto 1936


Santa Cruz de Mudela è una piccola località in provincia diCiudad Real, dove nel 1936 c'era una scuola diretta dai Fratelli. Cinquereligiosi formavano la Comunità: Agapito León, Direttore; JosafatRoque, Julio Alfonso, Dámaso Luis e Ladislao Luis.
Il 22 luglio 1936 un gruppo di miliziani circondòtumultuosamente la scuola, la invase e arrestarono i cinque Fratelli. Licondussero alla "cheka" del paese dove rimasero cinque giorni. Quindi,insieme ad altri detenuti li condussero ad un'altra prigione dove lilasciarono fino al 19 agosto. Si accanirono nell'umiliare e far soffrire iFratelli. Varie volte fecero spazzare loro la piazza pubblica, tra insulti evessazioni. Li obbligarono a fare marce militari cantando slogans marxistie in più di un'occasione li schiaffeggiarono.
Nonostante le loro sofferenze, durante la prigionia si mostraronocoraggiosi e furono essi che sostennero e incoraggiarono gli altriprigionieri, sacerdoti e cattolici militanti del luogo. Mentre eranoprigionieri, una benefattrice del Collegio, Doña Cecilia Ramiro, siincaricò del loro sostentamento che portava ogni giorno in carcere. Il 18agosto, festa di S. Agapito, onomastico del Direttore, la donna gli portòdei dolcetti, che egli distribuì a tutti, compresi i carcerieri. Ma il giornodopo, 19 agosto 1936, un gruppo di miliziani si presentò al carcereprelevando i Fratelli e altri 25 detenuti e tra di essi cinque sacerdoti. Licaricarono su una camionetta e a mezzanotte li assassinarono nel cimiterodi Valdepeñas, poi li gettarono tutti in una fossa comune.
Questa Causa raggruppa 11 Servi di Dio : Mons. NarcisoEstenaga Echevarría, Vescovo di Ciudad Real, il suo segretario, 3 altrisacerdoti, 5 Fratelli delle Scuole Cristiane e 1 laico. Sono stati riuniti inun’unica Causa perché appartenevano alla stessa diocesi e furonoassassinati a pochi giorni gli uni dagli altri.
L’inchiesta diocesana si svolse presso la Curia di Ciudad Real,dal 18 gennaio 1956 al 27 giugno 1958; ebbe 102 sessioni, nelle qualifurono chiamati a deporre 84 testimoni. Una volta giunta a Roma la Causadovette attendere il 20 novembre 1992 per ricevere il Decreto di validità.Il suo cammino si concluse il 28 aprile 2006, col Decreto sul martirioemanato da S.S. Benedetto XVI°.
Nella diocesi di Ciudad Real furono bruciate 6 chiese e tutte lealtre profanate o saccheggiate. Tra i 243 sacerdoti della diocesi, ben 97furono assassinati.
I 5 Fratelli sono stati beatificati il 28 ottobre 2007.

- Agapito León (Remigio Olalla Aldea), F.S.C.
- Josafat Roque (Urbano Corral González), F.S.C.
- Julio Alfonso (Valeriano Ruíz Peral), F.S.C.
- Dámaso Luis (Antolín Martínez Martínez), F.S.C.
- Ladislao Luis (Isidro Muñoz Antolín), F.S.C.


Fonte:
Postulazione Generale Fratelli delle Scuole Cristiane

_____________________
Aggiunto il 2012-07-04

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati